12 consigli su come tenere le formiche fuori dalla mangiatoia per colibrì (2021) uccelli del mondo

È frustrante mettere fuori una mangiatoia per colibrì solo per trovarla rapidamente invasa dalle formiche. Non solo scoraggia i colibrì e gli altri uccelli che si nutrono di nettare dal venire nella mangiatoia, ma incoraggia anche più formiche ad invadere. 

Ma come tenere le formiche fuori dalla mangiatoia per colibrì? È possibile? Sì, è possibile. Ecco i modi migliori per tenere fuori le formiche che funzionano davvero.

1. 1. Installare un fossato per formiche

Uno dei modi migliori per tenere le formiche lontano dalle mangiatoie per colibrì è quello di installare un fossato per formiche. È possibile installare un fossato per formiche o semplicemente comprarne uno. 

I fossati per formiche fungono da barriera per le formiche, distogliendo la loro attenzione dal nettare all’interno della mangiatoia. Mentre si potrebbe fare il proprio fossato per formiche, alla fine si hanno due opzioni solide: comprare il fossato per formiche o comprare un alimentatore con il fossato per formiche installato. 

Fossato di formica è un modo semplice ma estremamente efficace per tenerli lontani dai mangiatori di colibrì.

Considerate l’acquisto di una mangiatoia per colibrì che ha già un fossato per formiche incorporato come il Ultra Hummzinger . Se avete una mangiatoia che non ha un fossato per formichette, allora potete comprare un fossato per formichette che si attacca facilmente alla mangiatoia. 

Un paio di grandi esempi di Hummer Galore Fossato di formiche e il Droll Yankees Fossato della formica . Durante la stagione estiva, l’acqua nel fossato delle formiche si asciugherà più velocemente, in modo da riempire il fossato delle formiche con acqua quando necessario.

2. 2. Trovare e fermare la perdita

Se la mangiatoia perde con una delle vostre ricette fatte in casa per i colibrì, le formiche saranno attratte dal suo profumo. Le formiche sono fondamentalmente magneti per tutte le fonti di cibo dolce. 

Questo sembra essere il motivo più comune per cui mangiatoie per colibrì diventano mangiatoie per formiche. Controllate la mangiatoia per vedere se ci sono fenditure o perdite e fermatele subito. Assicuratevi che se ci sono parti allentate sul vostro alimentatore, stringete tutte queste parti. 

Una volta che sono attratti dall’acqua dolce che gocciola, le formiche invaderanno la mangiatoia. Il caldo spesso fa sì che il nettare si espanda e goccioli, il che spiega perché si verificano piccole perdite. 

Il vento può anche portare a perdite. Le mangiatoie più vecchie tendono a perdere di più quando il tempo incide sulle mangiatoie. Se la mangiatoia è sporca, pulitela spesso. Se la mangiatoia è rotta oltre i limiti della preparazione, acquistate una mangiatoia per colibrì con un adeguato fossato per formiche.

3. 3. Appendere la mangiatoia al filo da pesca

Questo metodo è consigliato se vi capita di vivere in un clima in cui il fossato delle formiche non è adatto. Le formiche hanno difficoltà ad afferrare un filo da pesca sottile e scivoloso e saranno ostacolate nel raggiungere la mangiatoia per colibrì. La maggior parte delle lenze da pesca tendono ad essere molto scivolose. 

Appendere la mangiatoia per colibrì ad un filo da pesca renderà più difficile alle formiche l’accesso al nettare. Assicuratevi che il filo da pesca che otterrete per la vostra mangiatoia sia abbastanza forte da tenere la mangiatoia in modo sicuro.

La lenza da sola è un deterrente sufficiente per le formiche. Le lenze da pesca sono troppo sottili perché le formiche possano tentare un’azione di bilanciamento con successo. Non spalmare materiali come olio vegetale, gelatina di petrolio o qualsiasi sostanza appiccicosa sulla lenza. 

I colibrì possono spennellarsi contro il gancio e possono ingurgitare le piume con queste sostanze appiccicose sulle ali, impedendo loro di volare.

4. 4. Posizionare la mangiatoia sopra l’acqua

Non importa quanto possa sembrare strano o irrilevante, il posizionamento della mangiatoia è una priorità assoluta. Se avete una fontana o una massa d’acqua generale nel vostro cortile, allora dovreste appendere la mangiatoia. 

Questo impedirà alle formiche di strisciare verso la mangiatoia, poiché le formiche rimarranno fuori dall’acqua. Anche se questo non le terrà completamente lontane, appendere la mangiatoia a una massa d’acqua scoraggerà le formiche perché non sopportano la sensazione dell’acqua. 

Le formiche non sono i migliori nuotatori. Un modo brillante per posizionare la mangiatoia per colibrì su uno specchio d’acqua sarebbe quello di utilizzare un design a pinza. 

Un esempio di progettazione di un robusto palo a morsetto sarebbe il Grigio coniglietto pesante gancio da ponte grigio . Questo palo a morsetto pesa 3,3 libbre, quindi anche se si decide di utilizzare mangiatoie per colibrì di dimensioni più grandi per il vostro cortile, questo design può rimanere robusto.

5. 5. Prova il nastro adesivo

Un modo efficace e aggressivo per tenere le formiche lontane dalle mangiatoie per colibrì, potete applicare del nastro adesivo che è esposto alle formiche che ci camminano sopra. 

Assicuratevi che il nastro sia applicato con il lato della gomma sul lato esterno, intorno al filo o al palo a cui è appeso il vostro alimentatore. Le formiche si bloccheranno presto sulla gomma e non saranno più in grado di raggiungere le porte di alimentazione degli alimentatori.

Lo svantaggio principale di questo metodo è che dovrete costantemente sostituire il nastro adesivo per tutta la durata di una calda estate. Le proprietà adesive e il profumo del nastro adesivo di solito svaniscono dopo qualche giorno di sole. 

Le formiche potrebbero non essere molto scoraggiate dal nastro adesivo a causa del fatto che il loro esoscheletro è fatto di chitina, una sostanza viscida e oleosa fatta di polimeri di cellulosa. Comprate sempre le marche più forti di nastro adesivo.

6. Considerate un luogo ombreggiato

Il posto migliore per posizionare una mangiatoia per colibrì è in una zona con ombra parziale. Se l’area è troppo scura, i colibrì potrebbero avere problemi a localizzarla, quindi l’area deve essere esposta alla luce. 

Se un’area riceve troppa luce solare, qualsiasi mangiatoia in essa contenuta avrà il suo nettare che si riscalderà troppo, rendendolo poco appetibile per i colibrì. Il caldo farà espandere l’alimentatore se è fatto di plastica e questa espansione può causare perdite.

Ci sono modi per scoprire quale sarebbe l’area ideale per una parziale ombreggiatura. La cosa principale da considerare è la visibilità. Se più della metà della mangiatoia è coperta da un oggetto come un cespuglio, un albero o un pilastro decorativo, allora non sarà abbastanza visibile per i colibrì. 

Se avete oggetti che coprono la mangiatoia, assicuratevi che non superino lo spazio di cui i colibrì hanno bisogno per consumare il nettare. Questa è anche una buona idea per tenere le api lontane dalle mangiatoie per colibrì .

7. Renderlo scivoloso

L’applicazione di un po’ di vaselina o di liquidi oleosi (alcuni usano anche la gelatina di petrolio) sul lato esterno della mangiatoia funzionerebbe meravigliosamente contro le formiche. 

Questo fungerà da deterrente per le formiche nel raggiungere la mangiatoia. Se non avete vaselina, potete usare Vicks VapoRub come sostituto. 

L’idea alla base di questo metodo è che alle formiche non piace camminare su una superficie appiccicosa. È stato anche riferito che non amano l’odore di Vicks, e che fungerà da repellente. Questo è anche il motivo per cui il fossato delle formiche è così efficace.

In particolare, spalmare la vaselina su qualsiasi cosa sia appesa alla mangiatoia.  Ci sono problemi da affrontare quando si applica questo metodo. Se un colibrì tocca accidentalmente la vaselina o il liquido oleoso, potrebbe avere dei problemi perché le sue ali diventeranno appiccicose e difficili da controllare durante il volo. 

Si sconsiglia quindi di ingrassare l’intera mangiatoia, ma solo le parti difficilmente raggiungibili per i colibrì e impossibilmente raggiungibili per le formiche.

8. Spostare spesso la mangiatoia

A volte è semplice come spostare la mangiatoia in un luogo diverso che risolverà il problema delle formiche. Non dovete spostarla lontano, ma provare un posto diverso e potreste rimanere piacevolmente sorpresi con meno formiche. 

Una volta che le formiche trovano una fantastica fonte di cibo, come ad esempio una mangiatoia per colibrì, si lasceranno dietro una scia di profumo per facilitare l’individuazione del resto della colonia di formiche.

Fortunatamente I colibrì simboleggiano adattabilità. Mentre si vuole spostare la mangiatoia a volte, spostarla troppo può allontanare i colibrì che si sono abituati a nutrirsi in un determinato luogo, questo è uno dei modi per tenere lontane le formiche. 

Assicuratevi di avere diversi posti adatti nel vostro cortile che potete usare per lanciare le formiche fuori rotta.  Prima di spostare l’alimentatore, regolare la configurazione per evitare il ripetersi del problema delle formiche. Avere un programma regolare per gli orari in cui spostare la mangiatoia per colibrì.

Per rendere la vita più facile, combinate un fossato per formiche con lo spostamento della mangiatoia.

9. Pulire la mangiatoia quotidianamente

La pulizia regolare di una mangiatoia per colibrì non è un compito in salita, poiché le forme delle mangiatoie sono abbastanza facili da pulire. Mantenere la mangiatoia pulita regolarmente fornirà ai colibrì una protezione contro le invasioni di formiche. Al massimo, il processo di pulizia richiede solo 30 secondi del vostro tempo. 

La mangiatoia deve essere pulita quotidianamente. Non si tratta solo di impedire alle formiche di infestare le mangiatoie per colibrì, ma anche di mantenere l’igiene a un livello normale per gli animali selvatici che vi stanno a cuore.

Dovete controllare costantemente la mangiatoia per verificare che non ci siano perdite. Se cominciate a notare che le formiche si riuniscono a terra sotto la mangiatoia per colibrì, è molto probabile che ci sia una perdita. 

Ogni volta che controllate la mangiatoia per riempirla, pulitela dentro e fuori, togliendo eventuali residui, soprattutto all’esterno, in modo che non attiri le formiche.

10. Prova con le foglie di alloro

Servendo come un eccellente repellente per le formiche, le foglie di alloro possono anche essere usate per salvare le vostre mangiatoie. Se avete usato un palo per appendere una mangiatoia, allora legate alcune foglie di alloro o di menta intorno al palo e anche intorno al filo su cui la mangiatoia è appesa. 

Questa copertura si dimostrerà efficace nel tenere le formiche lontane dalla mangiatoia. L’odore delle foglie di alloro è il fattore determinante per far impazzire le formiche e gli altri insetti, poiché emana un odore pungente. 

È possibile che un paio di oli essenziali che vengono comunemente estratti dalle foglie di alloro, micrene ed eugenolo, possano avere un ruolo deterrente per i parassiti come le formiche. 

Se si vuole creare una sorta di barriera sul terreno sotto la mangiatoia per colibrì mettendo in cerchio le foglie di alloro intere, questo respingerà anche le formiche anche se la mangiatoia ha una piccola perdita.

11. 12. Prova spray insetticida

Spruzzate il terreno intorno alla base della mangiatoia con olio di neem spray o mettete dei granuli di insetticida intorno alla base. Mantenere l’insetticida basso al suolo per evitare di danneggiare gli uccelli. 

Se la mangiatoia per colibrì è appesa a un albero nel cortile della vostra casa, allora il tronco dell’albero dovrebbe essere spruzzato di tanto in tanto con uno spray killer per insetti. Questo è un modo davvero efficace e aggressivo per evitare che formiche e altri insetti raggiungano la mangiatoia per colibrì.

Il problema ricorrente con questo metodo è che molti spray insetticidi sono semplicemente troppo pericolosi per essere maneggiati, poiché influiscono negativamente sulla salute non solo degli insetti, ma anche degli uccelli e di altri animali e, in ultima analisi, degli esseri umani. 

Un buon esempio di spray insetticida sicuro da usare è il MDX Concepts Organic Home Pest Control Spray . Questo spray è completamente naturale ed è sicuro da avere intorno a bambini e animali domestici.

12. 12. Utilizzare ingredienti domestici per respingere le formiche

Se l’utilizzo di formica fossato e gelatina di petrolio non ha fatto al lavoro, allora si può provare alcuni articoli per la casa per tenere le formiche lontano da mangiatoie colibrì. 

È meglio evitare l’uso di repellenti per formiche commerciali, quindi se si ricorre all’uso di ingredienti domestici per respingere le formiche, assicurarsi che siano sicuri da usare. Il pepe di Caienna, l’acqua di limone e l’aceto sono ottimi esempi di ingredienti sicuri. 

È possibile spruzzare questi nella zona per respingere le formiche lontano dalla mangiatoia, o si può provare un unico naturale qualsiasi ricetta naturale repellente spray che richiede solo due oli essenziali. L’olio essenziale di chiodi di garofano e l’olio essenziale di menta piperita sono i due oli.

L’olio essenziale di chiodi di garofano si è dimostrato efficace contro le formiche in quanto ha rivelato un tasso di mortalità delle formiche del 100% entro 6 ore in un test. Ben noto per essere un’erba medicinale rinfrescante e stimolante, l’olio essenziale di menta piperita è ottimo anche per liberarsi delle formiche. 

Un ingrediente chiave di questo olio chiamato mentolo ha proprietà biocide ed è efficace nel controllo dei parassiti. Se usati correttamente, questi oli sono considerati sicuri.

Correlato 12 Consigli su come attirare i colibrì nel vostro cortile (2020)

Sophie Waechter

Written by