15 consigli su come tenere lontani gli uccelli [umanamente] dal mondo degli uccelli

Quando vedi gli uccelli librarsi in volo e li senti cantare, è facile sentirsi in pace. Ma è tutta un’altra storia quando hanno invaso la vostra casa. 

Può sembrare stancante e senza speranza quando si combatte con gli escrementi corrosivi degli uccelli, la loro tendenza a rovinare i raccolti o a disturbare il comportamento di nidificazione territoriale.

La buona notizia è che si può fare molto per tenere lontani gli uccelli. Ecco i nostri migliori consigli su come tenere lontani gli uccelli dalla vostra proprietà.

1. 1. Installare un aquilone che respinge gli uccelli che volano

Se volete evitare che gli uccelli posino una sola piuma sulla vostra proprietà, dovete installare qualcosa che li spaventi anche a distanza. 

In questo senso, un aquilone che respinge gli uccelli che volano è il modo migliore per tenere lontani gli uccelli. Impostatelo in una giornata di vento e si librerà sopra la vostra proprietà. Con una cosa così grande e strana che vola in piedi a guardia, i parassiti non oserebbero mai rischiare di volare da qualche parte vicino ad essa.

Quindi, se volete tenere gli uccelli lontano dalla recinzione, tenere gli uccelli lontano dalla macchina o tenere gli uccelli lontano dalla cassetta della posta senza bisogno di installare nulla su di loro, questa è una buona opzione. Con l’aquilone che vola in alto, gli uccelli non si librano in alto e non fanno cadere la loro cacca nella vostra proprietà e nelle vostre cose. 

Affinché questo metodo sia efficace, è meglio usare un aquilone che sia grande, dai colori vivaci e che rifletta la luce. Le dimensioni non solo lo rendono visibile da lontano, ma fanno anche pensare due volte agli uccelli di avvicinarsi a qualcosa di molto più grande di loro. 

Colori innaturalmente brillanti e ad alto contrasto fanno sì che gli aquiloni si distinguano dall’ambiente circostante. Improvvisi lampi di luce dei raggi solari riflessi possono accecare e disorientare gli uccelli, facendoli allontanare dall’aquilone stesso.

Si potrebbe pensare che qualsiasi aquilone di un bambino anziano andrà bene, ma è utile scegliere quelli fatti apposta per spaventare gli uccelli. Questi possono avere dei modelli di occhi che imitano i predatori, facendo sembrare come se un enorme uccello rapace fosse a guardia della vostra proprietà.

2. 3. Implementare chiodini di appollaiamento per uccelli

Gli uccelli si stancano di volare e si riposano su cornicioni, balconi, recinti, muri o qualsiasi cosa possano afferrare facilmente. Se la vostra casa ha molte di queste superfici, aspettatevi che molti uccelli si fermino spesso. 

Quindi, se vi state chiedendo cosa potete fare per impedire agli uccelli di appollaiarsi, abbiamo un’ottima opzione per voi: uccelli che si appollaiano. 

Queste possono essere installate su qualsiasi superficie su cui questi visitatori piumosi possano desiderare di riposare. 

Si presentano in segmenti con canne che sporgono. Gli uccelli non si divertiranno a cercare di stare in equilibrio su superfici spigolose solo per riposare, quindi voleranno via per trovare alternative migliori.

I chiodi da appollaiamento per uccelli funzionano meglio su uccelli più grandi che non saranno in grado di afferrare correttamente le aste sottili. Dovrebbero essere posizionati su più aree della vostra casa, in modo che siano costretti ad andare altrove. 

L’installazione è facile. Basta misurare le superfici dove si vuole impedire agli uccelli di appollaiarsi e capire quanto spazio si vuole tra i segmenti. Più spazio c’è in mezzo, più spazio si copre con meno segmenti. 

Ma notate che non dovrebbero essere troppo distanti l’uno dall’altro; altrimenti, lasciate uno spazio per il riposo degli uccelli. Una volta installati, la manutenzione consisterà per lo più nel raccogliere i detriti incastrati tra le aste.

3. 3. Installare un irrigatore a movimento attivato

Se volete scoprire come sbarazzarvi degli uccelli in modo efficace senza far loro del male, dovreste provare ad ottenere un irrigatore a movimento.

Gli uccelli volano via al minimo segno di pericolo, e una pioggia d’acqua inaspettata che esce dal nulla è più che sufficiente a spaventarli. 

Ma se l’acqua è ciò che tiene lontani gli uccelli, spruzzarli con essa non farà salire la bolletta dell’acqua?

È qui che entra in gioco la parte “attivata dal movimento”. Lo spruzzo d’acqua per tenere lontani gli uccelli esce solo quando il sensore rileva il movimento.

È meglio acquistare un irrigatore a movimento che abbia impostazioni regolabili in modo da poter personalizzare la sensibilità e la portata dell’acqua. 

In questo modo, si può evitare di sprecare acqua ogni volta che il vento soffia e o ottenere una doccia indesiderata mentre si cammina attraverso il sentiero del giardino.

Ricordate che quando si utilizza questo metodo, la scelta del prodotto giusto è solo la metà della soluzione. L’altra metà sta nel posizionamento. È meglio inclinare il sensore verso l’alto, in modo che rilevi il movimento degli uccelli in volo. 

4. 4. Spaventare gli uccelli con un cannone sonico

Il crepitio di un colpo di pistola è uno dei modi per spaventare gli uccelli, ma questa pratica è ora disapprovata perché i proiettili vaganti sono pericolosi. Ma c’è un modo per ottenere lo stesso effetto senza ferire accidentalmente qualcuno o qualcosa, e questo è il cannone sonico.

Questo cannone sonico è un dispositivo alimentato a propano che emette suoni di rimbombo a caso. Ci sono impostazioni regolabili in base alla frequenza con cui si vuole che suoni. 

Ad esempio, se si sceglie l’impostazione 1-10 minuti, i primi due bracci potrebbero essere distanziati di un minuto l’uno dall’altro, poi il successivo 4 minuti dopo e quello dopo ancora 9 minuti. Questa impostazione randomizzata impedisce agli uccelli e ad altri parassiti di abituarsi ai boom a intervalli regolari.

Le forti raffiche di 130 decibel sono sufficienti per far volare gli uccelli da un massimo di 10 acri di distanza. È anche un ottimo metodo di prevenzione per la nidificazione degli uccelli, perché gli uccelli non vorrebbero allevare i loro piccoli in un ambiente così stressante. 

Si noti, tuttavia, che il suono è estremamente forte e abbastanza scioccante, quindi è meglio utilizzarlo in grandi aree aperte piuttosto che in un piccolo cortile di un quartiere. Se è necessario regolare le impostazioni, assicurarsi di indossare una protezione per le orecchie. 

Questi sono costruiti per essere usati all’esterno, quindi richiedono una manutenzione minima. La cosa migliore è allestirli in un’area sopraelevata, in modo che il suono possa viaggiare attraverso la proprietà. Indossare una protezione per le orecchie, regolare le impostazioni e accenderla. 

5. 5. Rimuovere le fonti di cibo

Il modo migliore per sbarazzarsi degli uccelli è sbarazzarsi di ciò per cui visitano la vostra casa. E il più delle volte è perché la vostra casa serve inavvertitamente un mangime aviario.

Per poter utilizzare questo suggerimento è necessario conoscere un po’ di più sui visitatori indesiderati. L’identificazione degli uccelli, si spera a livello di specie, vi darà un’idea di ciò che cercano. 

Ci sono alcune specie aviarie che si nutrono di materiale vegetale, come grano e frutta. 

Altri fanno spuntini con insetti come cavallette, zanzare, mosche o vermi. I rapaci sono attratti da luoghi con piccoli uccelli canori, pollame o piccoli animali come scoiattoli o ratti.

Aiuta anche ad osservare gli uccelli e a scoprire dove tendono a riunirsi in casa vostra. Seguite il sentiero delle briciole e alla fine scoprirete da dove proviene il cibo. 

Se scoprite che gli uccelli stanno visitando i vostri cespugli di bacche e gli alberi da frutto, potete installare delle reti per impedire l’accesso. 

Se sono attratti dagli insetti ronzanti, potete usare insetticidi ecologici o zapper elettrici per liberarvi dei parassiti. Se gli uccelli danno la caccia ai topi che spazzano i vostri rifiuti, mettete al sicuro la spazzatura. 

6. Utilizzare un’esca per spaventapasseri

Uno dei modi migliori per tenere lontani gli uccelli è fargli credere che la vostra proprietà sia un posto pericoloso per loro. Se pensano che un predatore viva nella vostra casa, potete essere sicuri che se ne libereranno.

Un’esca per spaventapasseri Funziona meglio perché i gufi sono il nemico pubblico numero 1 per le specie di uccelli che di solito infestano le case. Poiché i gufi possono anche volare, le specie di uccelli sono più diffidenti rispetto ai predatori di animali terrestri.

Se volete usare le esche per spaventare gli uccelli, assicuratevi che il prodotto che acquistate abbia l’aspetto e si comporti come se fosse quello vero. È meglio usarne uno a grandezza naturale, 3D e colorato in modo realistico.

Una buona caratteristica sarebbe quella di avere gli occhi rossi lampeggianti, che riproducono da vicino l’aspetto fisico di un gufo vivo durante la notte. 

Molte esche per gufi hanno un meccanismo che permette loro di creare movimenti improvvisi ed erratici. Sia che utilizzi la batteria, l’energia solare o il vento, una buona esca per gufi dovrebbe muoversi in modo imprevedibile per spaventare l’uccello.

Ma non importa quanto sia realistico il vostro falso gufo, gli uccelli non rimarranno spaventati quando si renderanno conto che il gufo in casa vostra rimane fermo. Assicuratevi di muovervi intorno alla vostra esca per spaventare efficacemente gli uccelli.

7. 8. Installare il nastro antiurto per uccelli sulle aree di appollaiamento

Un altro modo efficace per impedire agli uccelli di appollaiarsi è l’installazione di superfici appollaiate con nastro antiurto per uccelli. Per utilizzare questo metodo, non solo è necessario nastro shock per uccelli ma un caricabatterie a nastro shock per uccelli anche. 

Il nastro è installato in modo simile al nastro biadesivo del vostro ufficio: srotolare, staccare la carta che ricopre l’adesivo e lisciare sulla superficie. 

La differenza è che il nastro shock per uccelli ha dei cavi metallici per condurre l’elettricità. Otterrà l’elettricità dal caricabatterie. Quando gli uccelli atterrano sul nastro, subiranno un improvviso e leggero shock che li farà volare via immediatamente. 

Il nastro antiurto per uccelli può essere usato per impedire agli uccelli di appollaiarsi e per impedire agli uccelli di nidificare su qualsiasi cosa che abbia una superficie piana, che si tratti di tubi, di cime di muri o di tegole del tetto. 

Il nastro è spesso trasparente dopo la rimozione del rivestimento adesivo, quindi non si nota quasi più. Assicuratevi di installarlo dove non c’è molto traffico pedonale umano e fuori dalla portata dei bambini e degli animali domestici.

Ma tenete presente che questo metodo dovrebbe essere utilizzato solo se siete sicuri che gli uccelli che infestano la vostra casa non sono protetti dalle leggi statali. Danneggiare certi uccelli, in particolare quelli migratori, può costare un bel po’ di soldi e poi un bel po’ di soldi.

8. Spaventare gli uccelli con i laser

Se vi state chiedendo cosa terrà lontani gli uccelli, una buona regola è quella di usare qualsiasi cosa che si muova in modo strano e sembri innaturale. 

Agli uccelli non piacciono le cose di cui non possono fare la testa o la coda e, per fortuna, gli esseri umani hanno fatto un sacco di cose che rientrano in questa categoria.

Laser dissuasivo per uccelli sono un esempio lampeggiante. I laser repellenti per uccelli fanno sparire gli uccelli perché in natura non esistono piccoli punti di luce in movimento che si muovono in modo imprevedibile. 

Poiché non sono familiari agli uccelli, gli uccelli penseranno che sono pericolosi e voleranno via altrove. 

Quindi, se volete tenere gli uccelli lontani dalla casa durante la notte, basta collegare il dispositivo laser e puntarlo verso il luogo dove gli piace stare. Possono sparare luce fino a 12 metri quadrati, quindi posizionatelo strategicamente. 

Le luci laser si mostrano meglio nella completa oscurità, quindi evitate di posizionarle vicino al bagliore delle vostre lampade da esterno. Questi elementi di solito hanno una varietà di impostazioni che consentono di regolare la durata di ogni spettacolo di luce per aiutare a ridurre al minimo i costi elettrici. 

9. Utilizzate dispositivi ad ultrasuoni repellenti per uccelli

Se si desidera tenere gli uccelli lontano dal patio, tenere gli uccelli lontano dal portico, o tenere gli uccelli fuori dal ponte senza alcun stridente ricordo visivo che si sta combattendo con un’infestazione di uccelli, si dovrebbe provare a ottenere un dispositivo ad ultrasuoni repellente per uccelli. 

Invece di affidarsi a spunti visivi che fanno paura agli uccelli, questo metodo sfrutta la sensibilità del senso dell’udito aviario. 

Gli uccelli possono sentire frequenze superiori a quelle rilevabili dalle orecchie umane. Questi dispositivi emettono suoni ultrasonici che sono irritanti per le aperture delle orecchie di un uccello, rendendolo molto efficace nel spaventare gli uccelli.

Tra i modi per spaventare gli uccelli c’è l’uso di un dispositivo che emette suoni di predatori e richiami di soccorso per gli uccelli. Allo stesso modo in cui non ci si aggirerebbe in un luogo dove si possono sentire ringhiare o urlare, gli uccelli non si fermerebbero troppo a lungo in una zona dove possono sentire il pericolo. 

I dispositivi ad ultrasuoni repellenti per uccelli sono facili da installare. Se si desidera tenere gli uccelli fuori dal patio, è sufficiente appenderlo in un’area strategica, collegarlo e accenderlo. 

Se volete tenere gli uccelli lontani dalla piscina, guidate il palo di montaggio nel terreno vicino. Assicuratevi solo che il sensore sia rivolto verso la zona da cui si avvicina l’uccello in modo che possa innescare il suono.

10. 10. Applicare un repellente liquido per uccelli

Se siete alla disperata ricerca di un modo per tenere gli uccelli lontani dalle parti della vostra casa dove voi e la vostra famiglia amate stare, allora prendete in considerazione l’utilizzo di un repellente liquido atossico per uccelli non tossico. 

Questo spray repellente per uccelli fa uso di sostanze naturali che emettono odori che non piacciono agli uccelli. Utilizza l’antranilato di metile, una sostanza amara e pungente estratta dall’uva concordia. Per noi ha un odore di succo d’uva, ma è fastidioso per il sistema trigemino degli uccelli. 

Viene utilizzato nei prodotti per il trucco al sapore d’uva e nei prodotti alimentari ed è anche spruzzato direttamente sulle coltivazioni commerciali per respingere gli uccelli. L’ampio uso di questo prodotto di origine naturale è una prova della sua sicurezza. 

Ci sono altri spray repellenti per uccelli che sono anche non tossici, ma assicuratevi di fare la vostra ricerca per confermare le loro affermazioni. 

È importante proteggere i prodotti che non danneggiano l’ambiente, gli animali domestici, gli esseri umani e gli uccelli stessi. Ricordate, l’obiettivo è quello di allontanare gli uccelli, non di sterminarli.

Per usare uno spray repellente per uccelli, controllate l’etichetta per vedere se potete usarlo da soli o se deve essere mescolato con acqua. Mettetelo in un flacone spray e spruzzatelo liberamente. Potete usare questo spray per evitare che gli uccelli nidifichino su sporgenze e grondaie. 

Si possono tenere gli uccelli lontano dalle finestre applicando questo sui vetri delle finestre. L’odore è ripugnante per gli uccelli e voleranno via immediatamente per evitarlo. Basta assicurarsi di riapplicarlo ogni 3-4 giorni o dopo la pioggia, quando l’odore si disperde e viene lavato via.

11. 11. Rimuovere tutte le opzioni di appollaiamento

Abbiamo parlato di come rendere la vostra casa non redditizia per l’appollaiamento con spighette per uccelli e nastro isolante per uccelli, ma non abbiamo ancora coperto il punto di appollaiamento più importante di tutti: gli alberi.

I rami degli alberi sono perfetti per l’appollaiamento degli uccelli. Hanno anche il vantaggio di fornire una copertura contro il sole e la pioggia. 

Ma come si fa a tenere gli uccelli lontani dagli alberi?  Il modo più semplice è quello di tenere gli alberi potati e curati. 

Tagliate i rami e modellate i vostri alberi per dare meno spazio agli uccelli per appollaiarsi e fare i nidi. Rimuovete i frutti maturi e i frutti caduti per dare loro meno motivo di appollaiarsi sui vostri alberi. 

Un giardino ben curato è di per sé un deterrente per gli uccelli.  Avete anche la possibilità di usare le reti per tenere gli uccelli lontano da alberi e cespugli. 

Installateli sopra i vostri alberi, ma assicuratevi di lasciare almeno 12 pollici tra la rete e l’albero su tutti i lati, in modo che i vostri visitatori piumati possano raggiungere i rami. 

Acquistate le reti per uccelli dal vostro negozio di giardinaggio locale, in quanto questi prodotti sono progettati per resistere alle intemperie.

12. 12. Intimidire gli uccelli con il riflesso

Gli uccelli sono facilmente spaventati da tutto ciò che è improvviso e inaspettato, sia che si tratti di suoni o di luce. È possibile sfruttare quest’ultima possibilità utilizzando superfici riflettenti per spaventare gli uccelli. 

L’idea è quella di posizionare superfici riflettenti all’aperto dove possano catturare la luce del sole mentre si muovono al vento.  Il bello di questo metodo è che è molto facile fare il fai da te.

Può essere semplice come mettere vecchi CD, strisce di stagnola, piccoli specchi o nastro riflettente acquistato in negozio su una corda e appenderlo sopra il cortile come banderuole anti-uccello.

Se volete un’opzione più comoda e carina, potete usare questi bastoncini riflettenti di dissuasione per uccelli. La forma a spirale non solo rende più facile riflettere la luce da molteplici sfaccettature, ma cattura facilmente la brezza. 

Non importa da dove viene il vento, queste aste volteggeranno, riflettendo la luce su tutti i lati. I flash improvvisi confondono e spaventano gli uccelli, facendoli volare via. 

Se volete tenere gli uccelli lontano dalla piscina, basta installare una corda sulla superficie con questi bambini appesi. Non solo tengono lontani gli uccelli, ma servono anche come divertimento all’aperto. 

Se volete un elegante dispositivo anti-uccello, potete acquistare un deterrente per uccelli riflettenti. Si comporta come una banderuola, ma quando gira, riflette la luce anche agli uccelli ciechi.

13. 13. Blocca tutte le aperture nella tua proprietà

Se volete sbarazzarvi degli uccelli indesiderati che nidificano all’interno della vostra soffitta, del camino o del capannone, la prima cosa da fare è controllare se ci sono uova o neonati nel nido. 

Se ci sono, è meglio aspettare che gli uccelli siano completamente cresciuti e che abbiano lasciato il vostro edificio prima di adottare qualsiasi misura. Ci sono leggi che proteggono i nidi di alcuni uccelli, in particolare quelli migratori. 

Inoltre, sfrattare la madre lascerà i bambini affamati e indifesi. Una volta che sono volati via, potete bloccare le aperture.  È importante scoprire come sono entrati all’interno della struttura. 

È probabile che ci siano dei piccoli buchi da cui possono volare dentro e fuori. 

Una volta individuata l’apertura, installate una porta per uccelli a senso unico che permetta a qualsiasi uccello intrappolato di uscire dal locale, ma che gli impedisca di rientrare. 

Lasciateli lì per qualche giorno per assicurarsi che la soffitta o il capannone siano vuoti.

Una volta che se ne sono andati, sigillate l’apertura in modo appropriato. Le crepe nel cemento possono essere riempite con filo di rame e schiuma sigillante. 

Fate delle buche o delle crepe nel legno. Installate un copri camino a maglia fine. In questo modo non solo vi libererete dei fastidiosi uccelli, ma proteggerete anche la vostra casa da insetti e altri parassiti.

14. 14. Impedire agli uccelli di nidificare

I nidi degli uccelli possono essere antiestetici e poco igienici, il che li rende indesiderati in casa vostra. 

E anche se non si vuole altro che gettare il nido nella spazzatura e farla finita, ci sono molte buone ragioni per non farlo.

Se avete già dei nidi, è meglio aspettare che le uova si schiudano e che i pulcini maturino prima di toccarli. 

T Qui ci sono leggi severe contro il contatto con i nidi attivi di alcuni uccelli migratori, ma in linea di principio, sarebbe meglio non disturbare il nido di nessun uccello se vi sono dei giovani.

Una volta che vi siete assicurati che il nido sia vuoto e abbandonato, potete rimuovere il materiale. Assicuratevi di indossare guanti e una maschera per proteggervi. 

Spruzzare una soluzione antibatterica e lasciarla asciugare prima di rimuovere i materiali. Se ci sono rifiuti nelle vicinanze, assicurarsi di strofinare via anche questi, in quanto possono essere corrosivi per alcuni materiali da costruzione.

Per evitare future nidificazioni, impedite l’accesso all’area utilizzando reti per uccelli. Installatelo su sporgenze per proteggere grondaie e altri angoli dove possono comodamente costruire un nido. 

15. Chiamare un professionista

Il modo più semplice ed efficace per sbarazzarsi degli uccelli è quello di chiamare i professionisti. Potrebbe non essere sempre l’opzione più economica, ma si ottiene sicuramente il botto per il vostro dollaro. 

Ricordate che state pagando per l’esperienza e le attrezzature che hanno costruito in anni di assistenza a diverse famiglie e di eliminazione di diversi parassiti.

Le società professionali di controllo della fauna selvatica possono identificare correttamente gli uccelli che infestano la vostra casa e personalizzare la loro strategia di controllo degli uccelli in base alle specifiche abitudini alimentari di quella specie, alle tendenze di nidificazione e al comportamento generale. 

Alcuni metodi funzionano meglio di altri su alcune specie. Assumendo dei professionisti, si evita di sprecare tempo e fatica su metodi e prodotti che non funzionano sul particolare uccello di cui ci si vuole sbarazzare. 

Assicuratevi di scegliere una società di controllo della fauna selvatica che sia adeguatamente certificata e conforme alle leggi statali che proteggono gli animali. 

Evitate quelli che usano sostanze chimiche forti e tossiche e trappole che comportano il danneggiamento degli uccelli. Assicuratevi che le persone che assumete per cacciare gli uccelli dalla vostra proprietà siano allineati con i valori che tenete per la protezione e la cura dell’ambiente. 

Correlato:

Sophie Waechter

Written by