corvo contro corvo: come distinguerli? uccelli del mondo

I corvi americani e i corvi comuni sono abbastanza comuni in tutto il Nord America. Se vi piace osservare gli uccelli, iniziate improvvisamente a identificarli non appena qualcosa vola. Sia il corvo che il corvo sono uccelli di grandi dimensioni, e sono neri, quasi identici l’uno all’altro. 

Hanno entrambi un aspetto così comune che molte persone non riescono nemmeno a distinguerli. Se sai cosa cercare, puoi facilmente riconoscere la differenza. Quindi, tutti voi uccellieri là fuori, questa guida vi permetterà di identificare facilmente il corvo contro il corvo.

Indice

Corvo contro corvo

All’inizio potrebbero sembrare entrambi identici ai loro comportamenti e ai vari segni sul campo. La ragione per cui la maggior parte delle persone non riesce a identificarli correttamente è che si trovano comunemente nella stessa regione. I corvi si muovono spesso in coppia mentre i corvi si affollano in gruppo ( omicidio di corvi ). I corvi e un Falco dalla coda rossa sono più o meno della stessa dimensione. 

Sia il corvo che il corvo amano stare intorno agli esseri umani mantenendo una distanza di sicurezza. Sono entrambi opportunisti e possono affondare il becco in qualsiasi cosa riescano a trovare. È uno dei motivi per cui si trovano così facilmente in tutto il continente nordamericano. 

Le dimensioni sono il fattore più comune nel giudicare la differenza tra corvo e corvo. I corvi sono più grandi dei corvi e la coda del corvo mantiene una forma cuneiforme. D’altra parte, un corvo è più piccolo ma ha una coda più lunga, e si allarga come un ventaglio durante il volo. La differenza tra i due è abbastanza visibile se li si vede più da vicino, e si può dire se si tratta di un corvo o di un corvo. 

Nei contenuti che seguono, esploreremo alcune altre caratteristiche per scoprire qual è la differenza tra un corvo e un corvo.

 

Caratteristiche

Raven

Corvo

Canzoni e voce

Gronk-gronk lungo

Gambaletto corto

Dimensione

Circa 25 pollici

Circa 19 pollici

Forma dell’ala

Polso storto

Dritto

Forma della coda

Cuneo a punta

Dritto

Volo

Scivolare, librarsi con un suono sibilante

Sbattimento silenzioso

Flocks

Coppie o assolo

Grandi stormi o gruppi di famiglie

Colore

Nero (lievi accenni di grigio e marrone)

Nero

Comportamento

Astuto, giocoso, coinvolto

Intelligente, sociale

Durata della vita

Da 10 a 15 anni

Da 7 a 8 anni

Habitat

Ovunque tranne che nell’area con insediamento urbano

Ovunque, deserti esclusi

Canzoni e suoni

Per iniziare a risolvere l’enigma di trovare la differenza tra un corvo e un corvo, diamo un’occhiata ai loro suoni e chiamiamo. Il tipico suono di un corvo americano ha quel richiamo del canto del gambero, che è un suono piuttosto familiare. Hanno sillabe molto più uniformi se si confronta il richiamo con quello di un corvo. 

D’altra parte, un corvo ha un suono molto più grossolano con un richiamo che suona qualcosa di simile al gronk-gronk, ma con un gracidio molto più lento.   

Entrambi questi uccelli hanno un vocabolario diverso, ma lo schema generale dei loro suoni e dei loro richiami segue le sillabe che abbiamo descritto sopra. Si può dire che i corvi fanno più fusa e gracchiano mentre i corvi urlano e gracchiano. C’è una notevole differenza tra i due quando aprono il becco. 

Un’altra cosa facile che si può notare per risolvere il mistero del corvo contro il corvo è che quando un corvo inizia a fare un suono, di solito anche i membri del gruppo si uniscono. Tuttavia, sentirete il gracchiare di un corvo da soli e non in gruppo. I loro suoni sono molto facili da distinguere l’uno dall’altro. 

Dimensioni e forma

La seconda cosa importante in questo corvo corvo differenza corvo è la forma e le dimensioni. La dimensione complessiva è uno degli aspetti più semplici per differenziare un corvo da un corvo. Un corvo americano ha una dimensione di circa 19 pollici, ed è più piccolo di un corvo comune. Il suo corpo è molto più cilindrico, e ha una lunga coda che si apre come un ventaglio quando l’uccello è in volo. Il becco di questo uccello ha una forma molto cilindrica, ed è molto appuntito. 

Un corvo comune può crescere fino a 25 pollici. Questa è all’incirca la dimensione del vostro Falco dalla coda rossa. Il suo corpo è molto più ingombrante se lo si confronta con un corvo, e la sua coda rimane a forma di cuneo. Il corpo di questo uccello è più voluminoso se lo paragoni a quello di un corvo americano. Il becco di questo uccello è più spesso nella parte superiore, e si chiude in punta. È più pesante del becco di un corvo e sembra anche piuttosto affilato. Il becco di un corvo sembra molto più delicato di quello di un corvo. 

A prima vista, vedrete che la gola di un corvo è più larga di quella di un corvo perché ha più peli ispidi. In volo, i corvi assomigliano più a un piccolo falco perché vola, mentre i corvi volano sbattendo molto le ali.

Modelli e variazioni di colore

Quando si tratta di modelli di colore e di varie altre variazioni di aspetto, sia i corvi che i corvi non offrono molto. Sono entrambi di colore nero con le zampe e il becco. C’è un leggero accenno di grigio e marrone quando si vede un corvo alla luce diretta del sole. Anche le loro zampe sembrano un po’ sfocate, ma sempre nella tonalità del nero. 

I corvi sono completamente neri, comprese le zampe e il becco. Le piume dei corvi hanno un leggero accenno di grigio quando fanno la muta. Si può vedere un accenno di verde e viola, ma questo è solo il riflesso della luce e niente di più in quanto le piume sono nuove. Si possono notare colori e motivi diversi su altri corvi di diverse famiglie e regioni. Tuttavia, un corvo americano è completamente nero, e non ci sono modelli su questi uccelli. È uno dei motivi per cui la gente finisce per confondere corvi e corvi perché hanno lo stesso aspetto. 

Non c’è molto da identificare e differenziare tra i due quando si tratta di modelli di colore e variazioni. È perché qui non c’è molto da offrire. Si tratta piuttosto di forma e dimensioni, perché questi sono i tratti che permettono di distinguere il corvo dal corvo. 

Comportamento

I corvi americani sono molto di più uccelli sociali se li confronti con un corvo comune. Li troverete sempre in gruppo. A loro piace interagire tra loro in grandi gruppi. Si appollaiano e forgiano in numero, e stanno insieme in gruppi familiari tutto l’anno. 

Il loro gruppo familiare può comprendere la coppia di riproduttori e la loro prole degli ultimi due anni. Tutta la famiglia collabora per allevare i piccoli. Possono lavorare insieme e trovare una soluzione ai loro problemi. I corvi americani capiscono il mobbing e usano questa strategia per allontanare i loro predatori.

I corvi sono estremamente astuti, giocosi e audaci. Hanno sempre qualcosa in mente, ma sono meno gregari se li paragoni ai corvi. Li vedrete solo in coppia che vivono e stanno insieme tutto l’anno. Ma si riuniscono in numero intorno a una discarica o a un circo. Grandi gruppi di corvi sono i loro piccoli che devono ancora accoppiarsi. 

I corvi hanno una camminata spavalda, e il volo dei corvi è uno spettacolo molto più aggraziato di quello dei corvi in volo. Il volo dei corvi comporta più sbattimento d’ala ma silenzioso. Sono noti per fare razzie anche in altri nidi, e gli piace escogitare piani per risolvere i loro problemi. Questi uccelli sono più acrobatici anche nel loro volo. Sono noti per le loro immersioni, i loro rotoli e la cattura di ramoscelli a mezz’aria dopo averli fatti cadere.

Si può notare dal loro comportamento, sia i corvi che i corvi sono estremamente intelligenti, e sanno come risolvere le cose. I corvi sono più socievoli dei corvi, mentre i corvi sono più astuti e più divertenti nella natura. 

Habitat

I corvi si trovano più comunemente nell’emisfero nord. Tuttavia, queste regioni non comprendono le grandi pianure aperte o le foreste orientali. Si possono facilmente trovare nelle praterie, nelle spiagge, nelle foreste, nelle isole, nelle isole, nei deserti, nei deserti, nelle montagne, nella tundra, nei banchi di ghiaccio e nei campi agricoli. Sono felici di vivere vicino a abitazioni umane che comprendono insediamenti rurali, fattorie e case isolate. Tuttavia, nelle città più grandi o più urbane, troverete i corvi americani al posto dei corvi comuni.

I corvi americani sono invece molto adattabili. Possono vivere e prosperare in qualsiasi luogo dove ci sono alberi, ed è disponibile una fonte di cibo affidabile. Possono sopravvivere sia in habitat naturali che in quelli creati dall’uomo. Tuttavia, evitano i deserti perché si concentrano specificamente sulle aree in cui possono trovare alberi in cui appollaiarsi.  Inoltre, stanno lontani dalle foreste con distese ininterrotte. 

È esattamente il motivo per cui entrambi questi uccelli possono prosperare in qualsiasi ambiente. Gli uccelli sono altamente adattabili e non ci sono molte regioni che non rientrano nell’habitat di queste creature estremamente intelligenti. Tuttavia, i corvi non sono molto comuni negli insediamenti urbani dove si trovano corvi e i corvi cercano di evitare i deserti dove i corvi possono prosperare. Quindi troverete entrambi questi uccelli in quasi tutti gli insediamenti, con poche eccezioni per entrambi. 

Suggerimenti per l’identificazione del campo

Quando si vede un uccello tutto nero sul campo, identificare la specie corretta può essere molto difficile. Neanche un’occhiata casuale è sufficiente a risolvere l’enigma. Lo è soprattutto se si vive in una zona in cui i loro habitat si sovrappongono. 

Tuttavia, uno sguardo più attento vi fornirà diverse differenze. Potete osservare il comportamento di un uccello e concentrarvi sugli indizi. Se sta volando, allora dovete prestare attenzione alla forma e alle dimensioni delle ali, nonché al modello di volo. 

Se l’uccello è appollaiato, allora ascoltate i suoi richiami. Si può anche notare la forma e la dimensione del corpo. Se li vedete entrambi insieme, lì potete facilmente identificarli per la loro differenza di dimensioni. Quando vedrete altri di questi uccelli, sarete in grado di distinguerli facilmente. Potete anche giudicare dalla zona in cui vivete e se cade nell’habitat di un corvo o di un corvo nero. 

RELATIVO

Conclusione

In conclusione, si può distinguere tra un corvo e un corvo in base alle regioni in cui si vive. Si può vedere se cade sotto l’habitat di un corvo o di un corvo. 

Inoltre, quando un uccello è appollaiato, si possono notare i richiami di quell’uccello. Se assomiglia al gronk-gronk, allora un corvo sta gracchiando, e se è strisciare, allora è un corvo. I corvi sono più grandi, e hanno un volo più aggraziato perché possono librarsi e scivolare, ma i corvi si agitano molto.   

Sophie Waechter

Written by